Blog
2016
21
mar

Record di presenze al Fensterbau Frontale 2016

Record di presenze al Fensterbau Frontale 2016

L'Italia fra i più importanti espositori

Sono stati circa 100.000 i visitatori dell’edizione 2016 del Fensterbau Frontale che si è conclusa con particolare successo per Proline.

Fensterbau Frontale, la prestigiosa fiera internazionale di porte, finestre e facciate si è tenuta dal 16 al 19 marzo a Norimberga e ha visto partecipare 796 espositori provenienti da 37 paesi. La fiera ha avuto un carattere spiccatamente internazionale (+13%) con circa i due terzi dei visitatori provenienti dall’estero.

Anche in questo settore l'Italia ha saputo primeggiare ed è infatti stata fra le nazioni più rilevanti nell’esposizione insieme a Polonia e Turchia, dopo la Germania.

Elke Harreiß, direttore del progetto fiera Fensterbau Frontale, ha parlato di “un’atmosfera eccezionale fra i padiglioni” aggiungendo che gli espositori sono stati capaci di esaltare l’internazionalità e il livello di professionalità dell’esposizione.

 

Stile italiano al Fensterbau con Proline

 

Stand_Fensterbau_2016_ProlineSono state giornate particolarmente impegnative e vivaci durante le quali Proline ha accolto presso il suo originale stand numerosi visitatori provenienti da tutto il mondo.

Clienti e operatori specializzati hanno apprezzato lo spazio espositivo dell’azienda, caratterizzato da dettagli strutturali tipicamenti Italiani, ideati per evocare e riflettere la qualità del made in Italy in piena sintonia con i prodotti Proline.

Il salone mondiale è stato per Proline l’occasione per presentare delle novità esclusive lanciate sul mercato italiano e nuovi sistemi studiati per rispondere a esigenze tecniche legate in particolar modo ai paesi esteri. Ne è un esempio Integrata 18, il sistema avvolgibile più zanzariera, ideato e sviluppato in esclusiva da Proline: uno speciale alloggiamento che predispone l’inserimento della zanzariera plissettata da 18 mm nella guida dell’avvolgibile.

Novità di prodotto e importanti aggiornamenti hanno attirato e incuriosito i visitatori che hanno potuto approfittare della disponibilità e professionalità dello staff Proline nel corso delle dimostrazioni pratiche dei prodotti.

Notevole riscontro per la Plissè a doppia anta e la Plissettata 22 reversibile, due zanzariere dalle rilevanti caratteristiche funzionali.

Un’altra protagonista dell’esposizione è stata America, la zanzariera a battenti dai profili leggeri ma robusti, ideale per vani di frequente passaggio. È stata presentata anche Rond, la zanzariera motorizzata resistente al vento.

Fensterbau 2016 è stato ancora una volta un salone mondiale ricco di approfondimenti e novità in cui Proline ha saputo spiccare per preparazione tecnica e comunicazione, attitudini che riflettono la vision aziendale.

 

'Innovazione' è la parola d'ordine Proline 

 

La fiera ha inoltre valorizzato la sintonia fra le due generazioni che si incontrano nella gestione Proline e che trovano espressione nella realizzazione di prodotti in cui convivono esperienza e innovazione tecnologica.

 

Stand_Proline_Fensterbau_2016

Proline si riconferma infatti un marchio estremamente innovativo: investimenti importanti e assidua ricerca consentono all’azienda di alimentare la sua posizione di leader nella produzione di serramenti con un’impronta estremamente market-oriented.

Fensterbau è stata un’importante vetrina per Proline in cui esibire e diffondere i valori aziendali tipicamente italiani: efficienza, creatività, ricerca, qualità, innovazione, varietà, stile e personalizzazione. La user experience è al centro della vincente strategia Proline, confermata dall’affluenza dei visitatori presso lo stand dell’impresa.

Articoli pensati per il cliente con sistemi innovativi e design ricercato hanno contraddistinto Proline al grande salone mondiale” ha commentato Salvatore Cofano, amministratore unico di Proline srl, che ha concluso “siamo molto soddisfatti della partecipazione al Fensterbau, in particolar modo dell’interesse e dell’apprezzamento mostrato dai visitatori per la nostra azienda”.

 


666 Visite
|
Condividi articolo: