Zanzariere per porte finestre

Le zanzariere per porte finestre consentono di proteggere gli accessi principali della casa dall'intrusione di zanzare e altri insetti ma anche vermi, pollini, polveri sottili e batteri . Vengono utilizzate solitamente per vani di frequente passaggio come verande, balconi, giardini, cortili, terrazze e porte d'ingresso.

Ma come fare a sapere quale zanzariera si adegua meglio al modello di porta che già si ha? Le zanzariere per il vano porta si distinguano tra plissettate, a molla e a battente e ognuna presenta caratteristiche estetiche e funzinali diverse.
 

Come scegliere la zanzariere giusta per il vano porta?

Quando si vuole installare una zanzariera per porta finestra si deve scegliere fra una grande varietà di modelli ed è bene tener presente anzitutto che le zanzariere devono essere pratiche e funzionali per consentire passaggi agevoli e veloci e ovviamente che devono adattarsi alle caratteristiche tecniche e strutturali del vano interessato. Prima di esaminare i tipi di zanzariere per porte finestre si devono conoscere le varianti di porte con accesso esterno che si  hanno in casa. Le differenze stanno nei materiali di realizzazione, nei vetri, nelle forme ecc. Ma una caratteristica che sicuramente influenza il tipo di zanzariere da installare su una porta finestra è la modalità di apertura per la quale si suddividono in scorrevoli, a battente e a libro. Ad ognuna di queste aperture si deve abbinare la zanzariera più adeguata. Inoltre un’altra funzione di incedenza sulla scelta delle zanzariere è senza dubbio la frequenza di passaggio attraverso il vano che implica un’apertura più o meno frequente della zanzariera stessa. In ogni caso per le porte finestre è possibile scegliere tra le zanzariere avvolgenti, plissettate o a pannelli.

Ecco modelli di zanzariere per porte finestre:

 

Zanzariere avvolgibili per porte finestre

Questo tipo di zanzariere laterali hanno un funzionamento a molla e prevedono quindi un cassonetto per l’avvolgimento della rete. Quelle ad un’unica anta si possono installare su porte finestra fino ad un massimo di 1,4 m di larghezza. Le operazioni di chiusura e apertura sono agevoli grazie a sistemi che attenuano l’attrito durante l’avvolgimento. La guida a terra è molto bassa e non rappresenta quindi un ostacolo al transito. I modelli Flexa e Twister hanno inoltre un vantaggio in più: possono essere bloccate in qualsiasi punto senza dover essere completamente chiuse o aperte e regolare perché l’apertura a proprio piacimento. Le zanzariere avvolgibili per porte finestre hanno una struttura solida e resistente e sono per questo dei prodotti durevoli.

È sicuramente la tipologia di zanzariere per porte finestre più utilizzata perché è facile da istallare, conveniente, funzionale e facilmente reperibile anche in kit di montaggio. Quando non è necessario transitare attraverso il vano su cui è installata si può tenere chiusa.

zanzariere per porte finestre- Twister zanzariere plissettate per porte finestre - Flexa zanzariere per porte finestre - Roll 50

 

Zanzariere plissettate per porte finestre

Le zanzariere plissé sono il modello più moderno e di tendenza. Un complemento d’arredo più che un serramento! Si abbinano perfettamente alle finiture degli infissi creando ambienti dallo stile elegante e raffinato.

Una rete plissettata si impacchetta quasi fino scomparire senza necessitare di un cassonetto. La guida al pavimento è pressoché inesistente e questo facilita al massimo il passaggio persino di carrozzine, passeggini, carrelli, persone con problemi motori e bambini. Una binario del tutto calpestabile che non rappresenta un ostacolo ma un vantaggio per chi passa continuamente dalla cucina al balcone.

zanzariera plissettata per porta finestraQuesto tipo di serramento inoltre non ha bisogno di molto spazio per essere installato nel vano. Anche se tra gli infissi e le persiane, o tra gli infissi e le tapparelle non c’è un margine ampio, è possibile applicare la zanzariere grazie al suo ingombro ridottissimo. Le zanzariere plissettate per porte finestre infatti possono avere un ingombro di soli 18 mm.

Un altro vantaggio di scegliere le zanzariere plissettate per le porte finestre è quello di avere la possibilità di aprire e chiudere la rete con un leggero tocco sulla maniglia e senza aver paura degli scatti improvvisi e inoltre lo scorrimento è silenziosissimo.

La personalizzazione è massima: colori dei profili, colore della rete, punto di apertura e numero di ante.

Le zanzariere a soffietto sono il modello più indicato per le porte finestre: si adeguano perfettamente alle porte a battente, alle aperture a libro ai normali scorrevoli e agli alzanti. Da non sottovalutare anche la scarsa necessità di manutenzione per questo modello: non occorre sostituire alcun meccanismo o liberare alcun cassonetto da residui vari.

 

zanzariera per porta finestra plisse 18 mm zanzariera per porta finestra plisse 22 mm reversibilezanzariere per porte finestre - plissettata

 

Zanzariere a battente per porte finestre

Questi schermi per insetti rientrano fra i tipi di zanzariere a pannelli e sono una soluzione ottimale per porte finestre di frequente passaggio. Basta un piccolo e leggero colpo perché la zanzariera si apra e si richiuda una volta oltrepassata la soglia. Inoltre non ci sono guide al pavimento che ostacolano il passaggio. Le zanzariere a porta battente sono realizzabili in varie combinazioni di ante o pannelli scorrevoli.

 

zanzariera a battente per porta finestra - America zanzariera scorrevole per porta finestra - Tris

 

Ad ogni porta la sua zanzariera

Come abbiamo già detto la destinazione d’uso è la variabile più importante da considerare. Per le porte finestre di grandi dimensioni è bene valutare l’installazione di zanzariere plissettate perché consentono uno scorrimento più fluido che non crei intoppi fra apertura e chiusura. La rete a plissé ripiegandosi su se stessa si presta bene a porte con larghezza superiore a 1,4 m. Un altro motivo per scegliere la zanzariere plissettata per una porta finestra è quello di avere poco spazio per il montaggio. Ricordiamo infatti che le plissettate hanno un ingombro ridottissimo e possono essere installate anche in vani ristretti.

Per porte finestre meno ampie invece, vanno bene anche le zanzariere a rullo perché la molla ha meno probabilità di incepparsi su uno scorrimento più corto. In ogni caso, anche per finestre più ampie, è possibile optare per le zanzariere avvolgibili ma motorizzate che assicurano un'apertura più scorrevole anche su grandi luci. In ultimo per porte che non restano mai chiuse si suggeriscono le robuste zanzariere a battente con telaio fisso.

Con Proline inoltre è possibile realizzare zanzariere in perfetto abbinamento con gli infissi: la pellicolatura in pvc infatti ricrea colori e finiture di porte e finestre per un total look di stile.

Ricordiamo che la porta finestra deve essere certificata secondo la normativa europea e deve quindi rispettare alcune caratteristiche tecniche come ad esempio la resistenza al carico del vento, la tenuta all’acqua, le prestazioni acustiche ed energetiche, la permeabilità all’aria e la trasmittanza termica. Per la normativa completa controllare qui.